Corso per addetto vendite

Percorso Formativo Corso Per Addetto Vendite
Figura di Riferimento operatore/operatrice per attività di assistenza, orientamento, informazione del cliente e allestimento e rifornimento degli scaffali
Durata (in ore) 80
Prerequisiti d’ingresso LIVELLO DI COMPLESSITA’ Gruppo-livello A: identifica situazioni caratterizzate dallo svolgimento di attività che prevedono l’utilizzo di strumenti e tecniche e la padronanza di conoscenze generali relative al settore, ai processi e ai prodotti; tali attività consistono in lavori di tipo esecutivo, che possono anche essere tecnicamente complessi, e possono essere svolti in autonomia nei limiti delle tecniche ad essi inerenti.
Contenuti Formativi – Orientamento al lavoro nel settore della vendita e della grande distribuzione
– Il processo di vendita
– Tecniche espositive
– Elementi di igiene
– Tecniche di vendita
– La comunicazione nel contesto di vendita
Gestione del magazzino e merceologia
– Elementi di gestione del magazzino
– Elementi di merceologia
Modalità Valutazione Finale degli Apprendimenti In esito alla formazione della Sezione 3 del Catalogo , che prevede il collegamento tra i singoli percorsi e le competenze standardizzate nel Repertorio delle Figure Professionali della Regione Puglia, l’attestazione finale sarà una DICHIARAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI. Essa viene rilasciata dall’Organismo di Formazione e riporta le abilità e conoscenze acquisite attraverso la realizzazione del percorso formativo ed il superamento delle prove di verifica erogate dall’Organismo stesso.
La dichiarazione degli apprendimenti
Il processo di dichiarazione degli apprendimenti, richiede che i percorsi formativi prevedano i seguenti elementi:
– definizione di un dispositivo operativo di valutazione, ovvero le metodologie e modalità di valutazione per ciascuna Unità Formativa prevista nel percorso formativo;
– coerenza e la correttezza metodologica dello svolgimento delle prove intermedie previste;
– rilascio di eventuale “dichiarazione degli apprendimenti” con l’indicazione delle Unità Formative frequentate con successo per l’acquisizione di specifiche singole conoscenze e capacità relative alle competenze tecnico professionali previste nella Figura Professionale di riferimento (individuate nelle singole Unità di Competenza/Area di Attività).
La progettazione di tale prove sarà articolata per le singole Unità formative identificate nel percorso.
Ciascuna Unità Formativa prevedrà quindi una prova di valutazione degli apprendimenti in termini di conoscenze e capacità (relative a competenze tecnico professionali).
La dichiarazione degli apprendimenti è un’attestazione rilasciata nel caso in cui avvenga il superamento delle prove di valutazione degli apprendimenti relative ad almeno una singola Unità Formativa prevista nel percorso.
Attestazione finale Dichiarazione degli apprendimenti

 

Unità di competenze correlate al Percorso Formativo

Denominazione AdA gestione degli ordini per il magazzino centrale e/o per i fornitori diretti
Descrizione della performance gestire gli ordini per il magazzino centrale e/o per i fornitori diretti secondo le direttive aziendali
Capacità
  • eseguire gli ordini in corsia/punto vendita con l’eventuale ausilio di mezzi informatizzati, curando il trasferimento delle informazioni al sistema informatico
  • applicare criteri di organizzazione del proprio lavoro nel rispetto delle norme di sicurezza, igiene e salvaguardia ambientale e delle tecniche di riordino degli spazi di lavoro
  • contattare i fornitori, definendo i prodotti, la modalità e i tempi di consegna, in base agli accordi aziendali, con l’eventuale predisposizione della documentazione relativa all’esecuzione dell’ordine
  • registrare i fabbisogni relativi alle merci mancanti negli scaffali della corsia assegnata/punto vendita
Conoscenze
  • fabbisogni di breve periodo delle diverse tipologie dei prodotti in vendita
  • informatica di base e modalità di utilizzo dei comuni mezzi di comunicazione e trasmissione dati (telefono, fax, ecc…)
  • processi e cicli di lavoro del servizio
  • tecniche di valutazione e gestione delle scorte di magazzino per evitare eventuali rimanenze
  • terminologia tecnica specifica del settore in lingua comunitaria
  • tipologie e caratteristiche dei prodotti venduti e parco dei fornitori di riferimento
  • procedure e format per la compilazione della documentazione degli ordini
  • normativa igienico-sanitaria e procedura di autocontrollo haccp e normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro

 

Denominazione AdA ricevimento, controllo e stoccaggio della merce
Descrizione della performance curare il ricevimento, il controllo e lo stoccaggio della merce in coerenza ai parametri di qualità e i criteri gestionali definiti dall’azienda
Capacità
  • controllare dal punto di vista quantitativo (conformità rispetto all’ordinativo) e qualitativo (scadenze e standard di qualità) i prodotti in ingresso, individuando possibili prodotti non conformi da restituire
  • adottare procedure di monitoraggio e verifica della conformità delle attività a supporto del miglioramento continuo degli standard di risultato
  • applicare regole e criteri di stivaggio ed immagazzinamento dei prodotti non destinati a banco di libero servizio negli appositi locali
  • effettuare operazioni di scarico e trasferimento dei prodotti dai mezzi di trasporto alla struttura di vendita (magazzino, punto vendita) con la predisposizione della documentazione relativa alla ricezione e registrazione delle merci
Conoscenze
  • informatica di base e modalità di utilizzo dei comuni mezzi di comunicazione e trasmissione dati (telefono, fax, ecc…)
  • normativa igienico-sanitaria e procedura di autocontrollo haccp e normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro
  • sistemi e metodi di immagazzinamento e stoccaggio delle merci
  • tecniche di valutazione e gestione delle scorte di magazzino per evitare eventuali rimanenze
  • tecniche per la gestione della documentazione attinente la spedizione/ricezione merci
  • tipologie e caratteristiche dei prodotti venduti e del parco dei fornitori di riferimento
  • procedure e tecniche di monitoraggio e di individuazione e valutazione del malfunzionamento
  • procedure di controllo quantitativo e qualitativo dei prodotti in arrivo, mediante l’utilizzo di tecniche anche di tipo esperienziale per il riconoscimento delle caratteristiche dei prodotti

 

Denominazione AdA cura del processo di vendita al cliente
Descrizione della performance soddisfare le esigenze del cliente fornendo il prodotto richiesto nel rispetto di standard di qualità, efficienza del servizio e salubrità del prodotto
Capacità
  • effettuare le operazioni di riscossione e di registrazione della vendita, rispettando le normative in materia fiscale
  • accogliere il cliente all’arrivo al reparto/punto vendita, orientarlo e consigliarlo rispetto ai prodotti offerti al fine di soddisfare le esigenze espresse
  • curare la preparazione di confezioni di articoli da regalo, secondo le esigenze espresse dal cliente e le direttive aziendali
  • fornire informazioni tecniche al cliente sui prodotti/servizi offerti, offrendo suggerimenti nelle scelte e possibili alternative di acquisto
  • monitorare le esigenze e i consumi di acquisto dei clienti e raccogliere eventuali reclami/lamentele informando i referenti competenti al fine di migliorare il servizio offerto
  • rispettare le procedure per la prevenzione dei furti attuando le prime misure preventive di controllo e, in caso di necessità, contattando il responsabile di riferimento
Conoscenze
  • caratteristiche e modalità d’uso della moneta elettronica e dei principali mezzi di pagamento
  • caratteristiche, qualità, provenienza, prezzo dei prodotti al fine di fornire informazioni specifiche e tecniche sui prodotti
  • normativa igienico-sanitaria e procedura di autocontrollo haccp e normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro
  • regole e procedure di controllo e sorveglianza dell’area di vendita al fine di prevenire furti o danneggiamenti a cose o persone
  • strategie e obiettivi tecnologici, produttivi ed organizzativi dell’impresa e standard di qualità per rispondere al meglio alle esigenze e direttive dell’impresa
  • tecniche di comunicazione e vendita per la gestione efficace delle relazioni con il cliente e la mediazione e gestione del conflitto
  • tipologie di clientela e relativi comportamenti di acquisto al fine di applicare modalità e criteri, anche esperienziali, per decodificare i bisogni dei clienti
  • elementi di base di contabilità (storni, rettifiche, ecc…)
  • elementi di base del funzionamento dello scanner a lettura ottica e del registratore fiscale